VAT IT 02075060026
VAT GB 324 484 209
Privacy Policy | Cookie Policy

logo

Comunico Group è un’agenzia di comunicazione con una forte vocazione creativa e una solida esperienza in ambito digital. Opera in campo food, trade e internazionalizzazione con un approccio orientato ai risultati e all’innovazione visuale.

  • ISO 9001:2015 by TÜV Italia
  • Google Partner
  • HubSpot Partner
  • Parte di thenetworkone
  • Socia di UNA
Torino – C.so Svizzera, 185 Bis
Milano – Via Legnone, 4
Vercelli – Via F.lli Laviny, 5
Londra – Arcadia Avenue, N3 2JU

+39 011 7652 621
info@comunicogroup.com

Blog & News
Brochure aziendale

5 errori da evitare per creare una brochure aziendale che converte

Essere nel posto giusto, al momento giusto, con gli strumenti giusti. Ecco cosa può trasformare un incontro di lavoro come un altro in una preziosa opportunità di business.

Che il tuo interlocutore sia un partner strategico o un potenziale cliente, poco importa: nel momento in cui avrai più bisogno, la tua brochure aziendale sarà lì, pronta ad offrirti un supporto immediato, poco impegnativo ed esaustivo.

Ti permetterà di mostrare la tua vicinanza al tuo interlocutore e di stabilire quell’empatia necessaria per conquistare la sua fiducia. Pensi ancora di poter fare a meno di una brochure aziendale? Se anche solo per un attimo, hai pensato che la vecchia tradizionale brochure potesse essere soppiantata dai nuovi strumenti digitali, dovrai ricrederti.

Ancora oggi, la brochure è un mezzo efficace e per molti versi insostituibile per pubblicizzare un’azienda o un’attività commerciale. Creare un opuscolo promozionale capace di incuriosire, informare e convincere l’interlocutore, è però sempre più difficile.

Spesso si commettono errori in partenza che ne pregiudicano la credibilità, rendendola poco attraente e interessante agli occhi dei potenziali clienti.

Non si tratta solo di appeal estetico, talvolta a mancare è una strategia di vendita mirata che permetta di promuovere al meglio il proprio brand, prodotto, servizio o evento.

Brochure aziendale: 5 errori comuni da evitare

Vuoi che la tua brochure aziendale si trasformi da semplice opuscolo informativo a strumento di marketing evoluto? Allora fai attenzione a non cadere in uno di questi 5 errori!

1. Voler dire tutto a tutti

Il primo errore, il più comune, è voler dire troppo: si vuole parlare della propria azienda, dei propri prodotti e servizi, della propria filosofia e mission aziendale.

Questo approccio può funzionare per un company profile ma non per una brochure orientata alla vendita. Meglio concentrarsi su una nicchia piuttosto che prendere in considerazione l’intera gamma di prodotti.

Rifletti sui tuoi obiettivi! Di cos’hai bisogno in questo momento? Crea una brochure diversa (brochure di lancio, brochure di presentazione, brochure per un evento, brochure di affiliazione, ecc.) per ogni obiettivo.

Così facendo, potrai rispondere anche in modo puntuale e specifico alle esigenze dei tuoi clienti.

2. Avere manie di protagonismo

Un’altra tendenza è quella di parlare di sé, mettendo in mostra la propria azienda. Per quanto tutto ciò che scrivi possa essere vero, una brochure troppo descrittiva e poco propensa all’engagement ha una scarsa utilità.

Il cliente non è interessato a conoscere il numero di pezzi prodotti in un anno o tutte le certificazioni di un’azienda, ma come questa può risolvere un suo problema. Quello che devi fare è perciò focalizzarti sul cliente, sulle sue esigenze, i suoi bisogni e i suoi desideri.

Sviluppa la scaletta della tua brochure come se dovessi rispondere a delle ipotetiche domande. Metti il cliente al centro della tua strategia di marketing, impegnandoti a soddisfare tutte le sue richieste e aspettative.

3. Fare il minimo indispensabile

Molti credono che basti avere una brochure per ottenere dei risultati, destinando poco tempo e scarsa attenzione alla sua realizzazione. Avere una brochure anonima è come non averla. In alcuni casi potrebbe addirittura compromettere l’immagine aziendale, suggerendo scarsa professionalità e attenzione verso il cliente.

Il tuo primo obiettivo? Non essere banale! Impegnati nel creare una brochure semplice ma coinvolgente, che rispecchi in tutto e per tutto la tua identità aziendale. Compiere delle scelte di stile è importante, sia dal punto di vista grafico che di contenuto. Fai in modo che ogni elemento parli di te: uno slogan, una didascalia, una fotografia, un’illustrazione.

4. Voler apparire “perfetti”

Attenzione però a non cadere nel tranello opposto, ovvero nel creare una brochure “troppo bella per essere vera”. Promesse clamorose e immagini stock, perfette in ogni dettaglio, rischiano di trasmettere un’immagine poco realistica e rappresentativa dell’identità aziendale.

Il lettore potrebbe sentirsi disorientato, non riuscendo a capire se ciò che legge corrisponde a verità o è frutto di un’invenzione. Verrebbe meno, in questo caso, la fiducia necessaria a stabilire qualunque forma di rapporto.

Come in ogni cosa, la soluzione sta nel giusto equilibrio: sì agli slogan ad effetto purché abbiano un fondo di verità; sì alle immagini da archivio purché usate con criterio e moderazione.

5. Non essere al passo con i tempi

Un altro errore è di non creare la propria brochure (anche) in formato digitale. Oggi gli utenti si trovano a proprio agio con i documenti online, molto più facili da archiviare e consultare.

I vantaggi del digitale sono tanti! Oltre a rendere più semplice e rapida la fruizione dei contenuti, la brochure digitale permette di eliminare i costi di stampa, avere maggiore visibilità grazie alla possibilità di condivisione sui social media e, non ultimo, incrementare il traffico sul proprio portale.

La brochure digitale permette, infatti, di ospitare collegamenti ipertestuali, utili per consentire agli utenti di approfondire gli argomenti di maggiore interesse all’interno delle varie pagine del sito.

Quanto costa realizzare una brochure aziendale?

C’è solo un modo per non commettere errori: affidare la creazione della propria brochure a un team di professionisti. Si, ma quanto costa?

Per rispondere a questa domanda occorre prendere in considerazione le risorse coinvolte e il tempo che ognuna di queste dovrà dedicare al progetto.

Solitamente le figure coinvolte in un progetto editoriale sono cinque – strategist, copywriter, art director, graphic designer e stampatore – ma in alcuni casi può essere richiesto anche un illustratore o un fotografo.

Quanto al tempo, esso dovrà essere necessariamente stimato in funzione della complessità della brochure da realizzare. Da quante pagine sarà composta? Che tipo di lavoro è richiesto sui testi? Su quale tipo di carta sarà stampata? E in quale formato?

Le variabili che determinano il costo finale di una brochure sono svariate. In generale, possiamo dire che per un lavoro professionale i prezzi vanno dai 1.500€/2.000€ in su.

Molti cadono nell’errore di “fare il minimo indispensabile” e pensare che basti assemblare qualche testo e impaginarlo per ottenere dei risultati. Lo dimostrano i tanti siti web che offrono brochure a poche centinaia di euro.

C’è chi addirittura incoraggia il “fai da te”, suggerendo di utilizzare una buona stampante per ottenere un risultato professionale, ignorando che ciò che davvero conta è una buona strategia di marketing.

Cerchi un partner per realizzare una brochure aziendale che sappia incuriosire, emozionare e spingere il tuo interlocutore all’azione? Vuoi comunicare il valore della tua azienda differenziandoti dai tuoi competitors?

Il nostro Staff si compone di specialisti in marketing strategico, graphic design e strategie di vendita che possono offrirti una soluzione mirata e completa, studiata in funzione dei tuoi obiettivi di vendita.

Sappiamo bene quanto i dettagli, nella realizzazione di una brochure aziendale, siano importanti ed è per questo che curiamo personalmente ogni aspetto, dalla scelta grafica alla redazione dei testi, che sviluppiamo solo in seguito a un’analisi approfondita del mercato e del target di riferimento.

Se vuoi saperne di più sui nostri servizi, i prezzi e le soluzioni che possiamo offrirti per dare valore al tuo business, richiedi subito un preventivo gratuito.

 

No Comments

Post a Comment

18 − diciassette =

CONTATTACI