IKA 2018: abbiamo vinto il primo premio. Fateci l'abitudine. | ComunicoGroup
a

Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top

IKA 2018: abbiamo vinto il primo premio. Fateci l’abitudine.

Agli Interactive Key Award 2018 la nostra agenzia di comunicazione ha vinto il primo premio. Il primo premio della nostra storia, il primo premio nella nostra categoria, il primo premio per il nostro cliente Urmet ATE. L’anno scorso ci eravamo andati molto vicini portando ben due nostri lavori in nomination: PointOfYou di Alpitour e Dragolì & Dragolà di Saclà, ma quest’anno abbiamo vinto.

Da startup siamo diventati una “premiata ditta”

Per noi è un riconoscimento molto importante, perché segna il passo in una fase cruciale di crescita professionale e trasformazione della nostra agenzia di comunicazione: cresce il taglio dei nostri clienti, crescono quantità e qualità delle skill disponibili nel nostro staff, cresce la voglia di crescere. Questa in realtà non è mai mancata, visto che quando siamo nati, 16 anni fa, eravamo soltanto in due e oggi siamo giusto una ventina in più; ma si sa, i successi aiutano a vincere. Questo è un assunto che abbiamo sempre potuto verificare e confidiamo che anche questa volta potremo confermarlo. Si potrebbe pensare che ci abbiamo messo molto tempo a vincere un premio. È vero, ma bisogna anche sapere che mentre le agenzie di comunicazione solitamente nascono come spin-off (leggi: qualcuno che lavora in un’agenzia esce, ne fonda un’altra e inizia a lavorare con alcuni clienti che già conosce), Comunico Group è nata veramente da zero, dal sogno di due studenti universitari di Scienze della Comunicazione i quali, per smentire l’adagio secondo cui Scienze della Comunicazione era una “fabbrica di disoccupati”, hanno pensato bene di aprire un’agenzia di comunicazione e di crearselo, il lavoro. Da lì in avanti è stata una crescita continua, conquista dopo conquista, lezione dopo lezione, sfida dopo sfida.

Un premio dedicato a tutti i nostri colleghi

Questo premio, quindi, lo dedichiamo a tutti coloro che lavorano nel mondo della comunicazione: a volte la vostra professionalità potrebbe non essere compresa o adeguatamente valorizzata, capiterà che il vostro ruolo sia considerato accessorio e la remunerazione della vostra attività potrà correre il rischio, talvolta, di essere considerato un costo più che un investimento. Nonostante tutto questo, però, continuate a crederci. Appassionatevi, studiate, pensate strategicamente, tirate fuori il valore da dentro di voi e sbattetelo in faccia a tutti. Arriverà il giorno in cui sarete chiamati a salire sul palco.

La campagna che è valsa la vittoria

Urmet ATE, il cliente con cui abbiamo vinto il premio, fatto una bella campagna digital per Assist SOS: un dispositivo di telesoccorso per persone anziane e che vivono da sole veramente made in Italy e acquistabile online anche su Amazon. Abbiamo fatto una cosa buona, per un buon cliente, per un buon target e l’abbiamo fatta bene.

E ora? Che si fa?

Da ora in avanti concepiremo tutti i nostri progetti pensando di dover vincere il prossimo award. E siccome quando ci mettiamo in testa una cosa solitamente prima o poi la otteniamo, se stai cercando un’agenzia di comunicazione perché non ci contatti?

©2018 Comunico Group | VAT IT 02075060026