VAT IT 02075060026
Privacy Policy | Cookie Policy

logo

Comunico Group è un’agenzia di comunicazione con una forte vocazione creativa e una solida esperienza in ambito digital. Opera in campo food, trade e internazionalizzazione con un approccio orientato ai risultati e all’innovazione visuale.

  • ISO 9001:2015 by TÜV Italia
  • Google Partner
  • HubSpot Partner
  • Parte di thenetworkone
  • Socia di UNA
Torino – C.so Svizzera, 185 Bis
Milano – Via Legnone, 4
Vercelli – Via F.lli Laviny, 5
Londra – Arcadia Avenue, N3 2JU

+39 011 7652 621
info@comunicogroup.com

Blog & News
stand per fiere esempi

4 Consigli per organizzare stand per fiere per la tua azienda

Stai pianificando la tua partecipazione in fiera? Vuoi sapere qual è il segreto per organizzare uno stand per fiere di successo?

In questo articolo ti daremo alcuni suggerimenti per catturare l’attenzione dei visitatori e portare la tua presenza in primo piano.

Lo stand per fiere come strumento di marketing

Ormai nell’era digitale siamo abituati a stabilire contatti, interagire e scambiare informazioni a distanza. Nonostante ciò, la fiera rimane un luogo strategico dove concretizzare e rafforzare le relazioni costruite, oltre che intesserne di nuove.

La fiera costituisce un’enorme opportunità per piccole e grandi imprese che desiderano aprirsi a nuove opportunità di business.

Appare evidente quanto sia importante non sprecare quest’occasione e presentarsi con il “vestito” migliore. Lo stand parla di te, racconta ai visitatori la tua azienda, la tua attività. Organizzare lo stand per fiere nei minimi dettagli è fondamentale per riuscire ad attrarre quanti più visitatori possibili.

In fiera il visitatore riceve moltissimi stimoli ed è bombardato da una miriade di informazioni. Catturare la sua attenzione non è facile. Per questo è importante arrivare preparati e aver pianificato tutto.

Che cosa devi fare?

Prima di tutto elabora un piano di marketing per l’evento a cui parteciperai e stabilisci in largo anticipo gli obiettivi.

Che cosa ti aspetti dalla tua partecipazione in fiera? Desideri aumentare la tua visibilità? Promuovere un nuovo prodotto o servizio? Intercettare nuove tendenze?

Elabora il tuo piano e raccogli quante più informazioni possibili: caratteristiche dell’evento, numero di partecipanti, bacino di utenza, competitors. Tutto può esserti utile.

Sei a corto di idee e non sai come catturare l’attenzione dei visitatori? Non preoccuparti!

Leggi i nostri suggerimenti, potresti trovare qualche spunto interessante per valorizzare la tua presenza in fiera.

1. Cura l’allestimento dello stand

Il tuo primo obiettivo è catturare l’attenzione dei visitatori stimolando la loro curiosità.

Non importa quanto il tuo messaggio sia valido e originale, o quanto i tuoi prodotti siano innovativi, se il tuo stand non è visibile a colpo d’occhio tutti i tentativi di comunicazione risulteranno vani.

Dunque cerca un modo per emergere e distinguerti dalla massa. Non limitarti a creare un semplice spazio espositivo, ma progetta uno stand che sviluppi un tema ben preciso, in accordo con la manifestazione. Studia una soluzione in grado di raggiungere una sintesi tra originalità e qualità senza dimenticare l’aspetto emozionale.

Spesso i visitatori in fiera decidono in quale stand fermarsi sulla base di una semplice sensazione. Perciò dai libero sfogo alla tua creatività, gioca con la grafica e le parole, ma senza esagerare. Crea un’esposizione attraente e ad effetto, cercando di trasmettere al contempo un’immagine positiva e rassicurante.

Se non hai le competenze, contatta un allestitore professionista che saprà consigliarti per realizzare esattamente ciò che hai in mente.

2. Veicola un messaggio chiaro ed efficace

stand per fiere

Bene, sei riuscito a catturare l’attenzione del visitatore in fiera che ha dimostrato interesse per il tuo stand. Il tuo prossimo obiettivo è fare in modo che questo si intrattenga il più a lungo possibile.

Il detto “la sostanza vale più dell’apparenza” vale più che mai in quest’occasione. Al di là dell’esposizione, il tuo stand deve comunicare qualcosa, deve insinuare un dubbio nel visitatore o rispondere ad una domanda.

Pertanto non “bombardare” il visitatore di informazioni, ma concentrati su un unico messaggio ed elaboralo in maniera chiara ed efficace. Punta sull’immediatezza, i visitatori in fiera non hanno né il tempo né la voglia di sforzarsi di comprendere un messaggio troppo complesso o articolato.

Anche a livello grafico, sii originale ma senza strafare, il rischio è di distogliere l’attenzione su ciò che è realmente importante.

Ricorda: ogni elemento dello stand deve essere funzionale ad uno scopo.

Concentrati su quello per non perdere mai di vista i tuoi obiettivi. Solo così potrai creare uno stand per fiere efficace e altamente comunicativo.

3. Esci fuori dal coro!

Ti è mai capitato di andare in fiera, camminare tra gli stand e non sapere dove fermarti perché a colpo d’occhio ti sembrano tutti uguali?

Al di là di qualche eccezione, la tendenza di molti espositori è di omologarsi, di imitare quello che fanno gli altri, con il risultato di essere pressoché invisibili. Alcune volte è il budget riservato all’evento a porre dei limiti.

Molti decidono di optare per soluzioni standardizzate e preconfezionate che non consentono di esprimersi al 100%. Altre volte è il fatto di sottovalutare lo stand come vetrina espositiva il vero problema. Si pensa banalmente che l’importante sia partecipare ed esporre i propri prodotti.

stand per fiere

Oggi invece, più che mai, i prodotti devono raccontare qualcosa al visitatore, devono parlare di sé ma anche dell’azienda.

Perché la dimensione narrativa è così importante?

Perché attraverso lo storytelling è possibile generare e trasmettere valore.

Vuoi distinguerti dalla concorrenza?

Non limitarti ad esporre i tuoi prodotti e servizi, mostra le competenze e i valori aziendali. E progetta lo spazio fisico a partire dal tuo racconto.

4. Non trasmettere un’immagine ingannevole

Non stravolgere la tua immagine con il solo scopo di attrarre al tuo stand qualche visitatore in più e, soprattutto, non veicolare messaggi ingannevoli. Presentare i propri prodotti sotto la miglior luce e valorizzare la propria offerta è certamente importante, ma bisogna stare attenti a non divulgare messaggi che potrebbero non trovare riscontro nella realtà.

Ricorda: alla base di una qualunque forma di contrattazione o collaborazione vi è la fiducia. Ingannare il cliente è inutile oltre che dannoso.

Se è vero, come si dice, che la miglior pubblicità è un cliente soddisfatto, è anche vero che non c’è niente di peggio di un cliente insoddisfatto per rovinare la propria reputazione.

stand per fiereSi pensi al passaparola su Internet e a come sono cambiate le logiche di potere: oggi è sufficiente una lamentela, la scoperta di un difetto di prodotto, una promessa non mantenuta per generare le premesse di una grave crisi reputazionale.

Hai pensato a che cosa potrebbe accadere se un tuo cliente si sentisse ingannato?

Perciò assumi un atteggiamento coerente, leale ed onesto se vuoi essere ripagato nel lungo periodo.

Come abbiamo visto, attraverso alcuni piccoli accorgimenti è possibile catturare l’attenzione dei visitatori in fiera e portare la propria presenza in primo piano.

Il segreto per organizzare stand per fiere di successo è costruire un’esperienza intorno al brand.

Perciò valuta gli scopi della tua partecipazione in fiera e concorda con un consulente la migliore strategia in termini di presentazione e comunicazione.

Non limitarti ad allestire il tuo spazio espositivo, ma sviluppa una dimensione narrativa (storytelling) in grado di far vivere al visitatore un’esperienza unica e coinvolgente.

Sei interessato a progettare ed allestire il tuo stand per partecipare ad una fiera?

CONTATTACI

No Comments

Post a Comment

CONTATTACI