VAT IT 02075060026
VAT GB 324 484 209
Privacy Policy | Cookie Policy

logo

Comunico Group è un’agenzia di comunicazione con una forte vocazione creativa e una solida esperienza in ambito digital. Opera in campo food, trade e internazionalizzazione con un approccio orientato ai risultati e all’innovazione visuale.

  • ISO 9001:2015 by TÜV Italia
  • Google Partner
  • HubSpot Partner
  • Parte di thenetworkone
  • Socia di UNA
Torino – C.so Svizzera, 185 Bis
Milano – Via Legnone, 4
Vercelli – Via F.lli Laviny, 5
Londra – Arcadia Avenue, N3 2JU

+39 011 7652 621
info@comunicogroup.com

Blog & News
packaging design

Come capire se il packaging design del tuo prodotto è efficace

È risaputo: il packaging ha il potere di influenzare gli atteggiamenti e le decisioni di acquisto dei consumatori. Il tuo packaging design è accattivante, attraente e immediatamente riconoscibile?

In questo articolo scoprirai come capire se la confezione del tuo prodotto è efficace e come migliorare l’impatto comunicativo e funzionale.

Packaging design: dalla confezione all’immagine aziendale

packaging design prodottiIl packaging è un elemento centrale nelle decisioni di acquisto, in grado di determinare in buona parte il successo o il fallimento di un prodotto. Se è vero che probabilmente nessuno di noi sarebbe disposto a ricomprare un prodotto scadente, anche se ben confezionato, è altrettanto vero che nessuno sarebbe propenso ad acquistare, perlomeno d’impulso, un prodotto di qualità in una confezione inadeguata.

È evidente come il packaging influenzi in maniera decisiva il modo in cui percepiamo un prodotto o un brand.

Dietro ad un progetto di packaging design c’è pertanto molta psicologia. Colori, lettering, testi e forme fanno spesso parte di una strategia di persuasione volta a trasmetterci determinate sensazioni ed emozioni. Questo non è vero, come si potrebbe pensare, solo per i packaging che hanno una valorizzazione puramente utopica (es. il packaging di un profumo) ma per qualunque confezione.

Naturalmente influenzare il comportamento del consumatore non è facile. È compito del packaging designer ricercare l’anima più profonda del prodotto, darle forma e comunicarla attraverso gli elementi della comunicazione visiva per instaurare con il consumatore un dialogo diretto e personale.

Vuoi capire se il packaging design del tuo prodotto è realmente efficace? Rispondi a queste 4 semplici domande!

1. Il tuo packaging design soddisfa un reale bisogno del consumatore?

Se la risposta è sì, sei sulla buona strada!

Il packaging deve rispondere ad una precisa esigenza, che può essere quella di mantenere inalterate le caratteristiche di un prodotto (packaging di un alimento), suscitare nell’acquirente particolari sentimenti o stati d’animo (packaging di un gioiello), fornire informazioni sul prodotto e sulle modalità di impiego(packaging di un detersivo), oppure gratificare e aumentare l’engagement del consumatore (packaging di un prodotto di make-up).

Quelle appena descritte corrispondono a quattro valorizzazioni del packaging, rispettivamente pratica, ideale, referenziale e ludica. Che tipo di packaging hai creato per i tuoi prodotti? Quale bisogno soddisfa?

Attenzione: progettare un buon packaging non vuol dire assecondare le richieste dei consumatori!

Esistono packaging di successo che superano o stravolgono le aspettative del pubblico. Ciò che conta è riuscire ad intercettare i bisogni dei consumatori e proporre soluzioni creative efficaci. Si pensi alla nascita dei packaging sostenibili e a come la riusabilità e la riciclabilità del packaging siano diventati fattori determinanti nelle decisioni di acquisto. Si tratta di una realtà, questa, che non può più essere ignorata.

2. Il tuo packaging design distingue il tuo prodotto dalla concorrenza?

Una delle funzioni più importanti del packaging è quella di esaltare la visibilità del prodotto sullo scaffale, mostrandolo sotto la luce migliore. Il prodotto deve essere immediatamente visibile e comunicare in maniera semplice e diretta un messaggio.

Oltre a mettere in evidenza il prodotto, il packaging deve favorirne la riconoscibilità da parte del consumatore, che non deve avere dubbi sul prodotto che si trova davanti. Logo aziendale, marchio, colori e lettering devono pertanto essere distintivi e non riconducibili in alcun modo ad un marchio concorrente.

Si tratta, questo, di un aspetto molto importante da tenere in considerazione. Spesso si tende a procedere sulla scia dei brand che hanno avuto maggiore successo, rischiando di perdere la propria riconoscibilità.

Il consumatore che si aggira tra gli scaffali è alla ricerca di rassicurazione, di un prodotto che gli ispiri fiducia e non che lo confonda. Per capire se il tuo packaging è efficace chiediti: “In che modo la mia confezione si distingue da quella dei miei concorrenti?”, “Quali sono gli elementi distintivi?”, “Quali invece i punti di debolezza?”

Guarda ai tuoi competitors non per copiare, ma per capire se il tuo packaging comunica efficacemente i valori del brand.

3. Il tuo packaging design fornisce tutte le informazioni sul prodotto?

Si sa, il consumatore è sempre più attento alle etichette. Indipendentemente dalla tipologia di prodotto (alimentare, cosmetico, chimico, farmaceutico, ecc.), la lettura dell’INCI è ormai una pratica comune. Un buon packaging fornisce immediatamente al consumatore tutte le informazioni sul prodotto: composizione, caratteristiche o plus, modalità d’impiego e conservazione.

Attenzione: sulla confezione primaria devono essere riportate solo le informazioni realmente utili! Se si ha la necessità di dire di più, conviene allegare una cartolina o un piccolo dépliant piuttosto che “bombardare” il consumatore di informazioni non strettamente necessarie.

Ricorda che la semplicità premia sempre, i packaging dall’aspetto pulito e ordinato sono spesso anche i più efficaci.

Oltre ad assolvere una funzione puramente informativa, il packaging ha anche il compito di trasmettere al consumatore i valori legati al brand. In quest’ottica il packaging è lo strumento ideale per mostrare l’anima e la storia del prodotto.

Rifletti sulla funzione informativa e comunicativa del tuo packaging!

La confezione fornisce al consumatore tutte le informazioni utili sul prodotto? È in grado di rafforzare l’immagine di marca? Quali sensazioni, sentimenti ed emozioni evoca nei consumatori?

4. Il tuo packaging design ti permette di fidelizzare la clientela?

Il packaging veicola l’identità aziendale attraverso l’uso di loghi, colori ed elementi di design. Se ben progettato, il packaging è in grado di consolidare il legame con il brand e fidelizzare la clientela.

I consumatori sono portati a ripetere l’acquisto di un prodotto che li ha soddisfatti e il packaging è tra gli elementi che influenzano maggiormente l’esperienza di consumo.

La tua confezione è pratica e maneggevole? In che modo permette al consumatore di interagire con il prodotto?

Agire sulla user experience è importante per rendere speciale l’acquisto di un prodotto e creare le condizioni affinché questo si ripeta nel tempo.

Un esempio che vale per tutti: il classico tubetto delle Pringles.

packaging design pringlesLe famose patatine a virgola non avrebbero forse un gusto diverso se confezionate in un tradizionale sacchetto di plastica? La confezione in questo caso, oltre ad avere una funzione pratica, è parte dell’esperienza di consumo e contribuisce a costruire l’immaginario di marca.

Dunque, come creare packaging efficaci in grado di fidelizzare la clientela?

Essere originali è importante, ma anche saper intercettare le nuove tendenze.

Una strada che stanno percorrendo molti brand è la personalizzazione di massa. Sfruttare elementi personalinel packaging è, infatti, un’ottima strategia per aumentare la fidelizzazione e attrarre nuovi clienti.

Come abbiamo visto, il packaging ha due principali funzioni: una funzione strutturale (ha il compito di proteggere, conservare e contenere il prodotto) e una funzione comunicativa (spetta alla confezione esaltare la visibilità del prodotto e instaurare un dialogo con il consumatore). Per creare un packaging realmente efficace occorre pertanto trovare il giusto compromesso tra funzionalità ed estetica.

  • Il tuo packaging soddisfa un reale bisogno del consumatore?
  • Distingue il prodotto in modo tangibile dalla concorrenza?
  • Fornisce informazioni utili sul prodotto?
  • Rafforza il legame con il brand e fidelizza il consumatore?

Se hai risposto di sì alla maggior parte delle domande, allora il tuo packaging design è sicuramente efficace. Se invece hai risposto negativamente, non scoraggiarti!

Valuta un nuovo progetto di packaging design per fare in modo che la confezione del tuo prodotto risponda alle esigenze dei consumatori e del mercato, e possa arrivare a costituire un reale vantaggio competitivo.

Sei interessato a creare o rinnovare la tua immagine aziendale?

CONTATTACI

No Comments

Post a Comment

CONTATTACI