VAT IT 02075060026
VAT GB 324 484 209
Privacy Policy | Cookie Policy

logo

Comunico Group è un’agenzia di comunicazione con una forte vocazione creativa e una solida esperienza in ambito digital. Opera in campo food, trade e internazionalizzazione con un approccio orientato ai risultati e all’innovazione visuale.

  • ISO 9001:2015 by TÜV Italia
  • Google Partner
  • HubSpot Partner
  • Parte di thenetworkone
  • Socia di UNA
Torino – C.so Svizzera, 185 Bis
Milano – Via Legnone, 4
Vercelli – Via F.lli Laviny, 5
Londra – Arcadia Avenue, N3 2JU

+39 011 7652 621
info@comunicogroup.com

Blog & News
pianificazione strategica di marketing

Pianificazione strategica di marketing: i 4 passi essenziali

Il processo di pianificazione strategica definisce la strategia di marketing.

Ai giorni nostri, il marketing ricopre un ruolo sempre più importante ed è un fattore chiave su cui si deve puntare per poter competere e innovare.

In questo articolo capirai come un’efficace strategia di marketing possa contribuire a fare cambiare passo alla tua impresa. Per iniziare, fai questo test.

Pianificazione strategica di marketing: Check-list

La tua pianificazione di marketing risponde alle domande:

  • Dove siete?
  • Dove volete andare? Con quali obiettivi?
  • Quali condizioni interne ed esterne dovrete affrontare per raggiungere gli obiettivi?
  • Come intendete affrontare gli obiettivi?

Sono le stesse domande che facciamo ai brand che decidono di affidarsi a noi, prima di pianificare per loro una strategia di marketing su misura.
Scopri i risultati che abbiamo ottenuto per i nostri clienti e come li abbiamo raggiunti.

Il piano di marketing, se ben realizzato, ha diversi vantaggi:

  • può rilevare nuove opportunità e minacce del mercato
  • può ottimizzare l’utilizzo delle risorse
  • può contribuire a migliorare la definizione del target
  • può migliorare la produttività

Una buona pianificazione strategica di marketing deve soddisfare le seguenti azioni:

  • essere coerente con lo scenario del mercato
  • essere sempre al passo con l’ambiente esterno
  • considerare il passaggio del cliente da consumatore a “consum-attore” (il cliente acquista un prodotto non solo per soddisfare un bisogno, ma anche per esserne appagato dal suo utilizzo).
  • comprendere le esigenze dei consumatori
  • valutare le leve di marketing mix
  • mantenere la leadership di quota di mercato, incrementare la redditività e guadagnare fiducia

Per progettare una strategia di successo bisogna sviluppare 4 principi:

  • impostazione di obiettivi chiari
  • comprensione dell’ambiente competitivo
  • valutazione delle risorse
  • implementazione efficace.

E ora procediamo con i 4 passi da eseguire per ideare una perfetta pianificazione strategica di marketing.

Passo 1 # Definisci gli obiettivi da perseguire

 

In questa fase si devono fissare gli obiettivi di marketing strategico in termini di risultati (ad esempio l’aumento della quota di mercato per i successivi tre anni).

Gli obiettivi devono essere:

  • realistici
  • coerenti
  • quantitativi

È necessario pianificare una serie di “mosse” con scadenza prestabilita perché bisogna saper anticipare e considerare le conseguenze che potranno accadere.

Il classico esempio è quello di una partita di scacchi in cui devi prevedere cosa potrà fare il tuo avversario.

L’azienda deve porre gli obiettivi come traguardo da raggiungere e predisporre dei mezzi necessari per conseguirli in termini di risorse:

  • tecnologiche
  • finanziarie
  • organizzative
  • umane.

Passo 2 # Scegli un mercato target e crea un marketing mix soddisfacente

Le strategie devono essere tradotte in azioni per realizzare con successo un piano di marketing e le azioni devono essere tradotte in programmi che riguardano il marketing mix:

  • prodotto
  • prezzo
  • distribuzione
  • promozione

È importante definire il target di mercato e sviluppare un buon marketing mix. Queste sono le chiavi per arrivare al successo strategico.

Con il marketing mix l’impresa è in grado di determinare come otterrà un vantaggio competitivo. Per fare questo deve superare i concorrenti offrendo al consumatore qualcosa di superiore e unico:

  • con prodotti di maggiore qualità
  • con prezzi proporzionali al livello di qualità
  • con metodi di distribuzione efficienti
  • con la promozione più efficace rispetto alla concorrenza.

Questi vantaggi devono essere sostenibili e inimitabili in modo che i competitors non siano in grado di riprodurli.

Passo 3 # Analizza la situazione del mercato

Le cose importanti sono:

  • capire le esigenze dei consumatori
  • analizzare i concorrenti
  • le caratteristiche dei canali della distribuzione e la posizione competitiva nel business
  • i margini di utile
  • la redditività

In questa fase è necessaria un’analisi di mercato per conoscere i fattori che agiscono sulle performance.

I principali elementi di un’analisi della situazione sono:

  1. Domanda del mercato: è necessario esaminare la domanda attuale, fare ipotesi circa il mercato potenziale, il ritmo di crescita del mercato e i fattori che possono limitare la crescita.
  2. Comportamento dei clienti: occorre un’analisi attenta delle esigenze dei clienti, di come il consumatore percepisce l’offerta e di come l’impresa risponde alle esigenze del cliente.
  3. Analisi dei concorrenti: l’impresa deve tenere in considerazione i concorrenti, valutare l’intensità della rivalità, il tipo di vantaggio competitivo di cui beneficia ciascun concorrente, effettuare un’analisi sui punti di forza e debolezza dei propri prodotti confrontandoli con quelli della concorrenza.

Dopo avere analizzato i vari elementi si identificano le minacce e le opportunità di marketing che sono presenti sia all’interno che all’esterno dell’azienda.

Tali dati sono sintetizzati nell’analisi SWOT che valuta:

  • i punti di forza e di debolezza dell’ambiente interno (fattori sui quali il manager ha il controllo diretto come offerta, organizzazione di marketing, etc.)
  • le minacce e le opportunità dell’ambiente esterno (tendenze, fattori e elementi sui quali il management non può agire come ad esempio, ambiente economico, mercato e concorrenza).

Passo 4 # Realizzazione della strategia

L’importanza della fase di realizzazione della pianificazione non deve essere trascurata.

In questa fase bisogna sviluppare una serie di azioni per realizzare con successo il piano di marketing.

Il successo della realizzazione dipende dall’applicazione dei principi base del management:

  • leadership
  • efficienza
  • efficacia
  • valutazione delle risorse
  • superamento delle resistenze al cambiamento

In conclusione: per avere successo nel marketing e raggiungere gli obiettivi prefissati, un’impresa ha necessità di un buon piano di marketing e di una realizzazione ben eseguita.

Un buon piano di marketing senza una realizzazione ben eseguita diventa inutile.

Pianificare una vera e propria strategia di marketing è fondamentale per ottenere un vantaggio competitivo e permette di ottenere risultati positivi in termini di:

  • vendite
  • immagine
  • rapporto con la clientela

Una buona pianificazione di marketing ha lo scopo di far emergere le opportunità che si intende sfruttare e le minacce che occorre superare al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati dall’azienda.

Sei interessato ad una strategia di comunicazione creata su misura per te e la tua azienda?

CONTATTACI

No Comments

Post a Comment

uno × quattro =

CONTATTACI