VAT IT 02075060026
Privacy Policy | Cookie Policy

logo

Comunico Group è un’agenzia di comunicazione con una forte vocazione creativa e una solida esperienza in ambito digital. Opera in campo food, trade e internazionalizzazione con un approccio orientato ai risultati e all’innovazione visuale.

  • ISO 9001:2015 by TÜV Italia
  • Google Partner
  • HubSpot Partner
  • Parte di thenetworkone
  • Socia di UNA
Torino – C.so Svizzera, 185 Bis
Milano – Via Legnone, 4
Vercelli – Via F.lli Laviny, 5
Londra – Arcadia Avenue, N3 2JU

+39 011 7652 621
info@comunicogroup.com

Blog & News
impatto ambientale

Ridurre l’impatto ambientale: come può farlo un’azienda

In questo articolo scoprirai l’importanza di ridurre l’impatto ambientale legato alla propria attività attraverso un uso corretto e responsabile delle risorse disponibili.

Comunico ha pianificato una strategia di razionalizzazione dei processi produttivi e di contenimento dei consumi energetici per promuovere un quadro ambientale ecosostenibile.

Perché è importante ridurre l’impatto ambientale

ridurre l'impatto ambientaleQuotidianamente sentiamo parlare di innalzamento della temperatura media del nostro pianeta, desertificazione, aumento del livello del mare e fenomeni metereologici estremi.

Secondo un rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico, il riscaldamento del clima è attribuibile all’aumento della concentrazione dei gas a effetto serra immessi nell’atmosfera dalle attività umane.

Essendo noi il fattore che più incide sul cambiamento climatico, il contributo che possiamo dare modificando i comportamenti sbagliati, spesso involontari o dovuti alla mancanza di una corretta informazione, è importante.

Altrettanto rilevante è il problema legato alla scarsità delle risorse naturali.

Non si può continuare a consumare in maniera disinvolta le risorse del pianeta, ma occorre impiegare fonti alternative rinnovabili. Per minimizzare gli effetti negativi dell’azione umana sui cambiamenti climatici, o più in generale sull’ambiente, è necessario intervenire. All’interno delle nostre aziende possiamo mettere in atto delle strategie volte a ridurre l’impatto ambientale, limitare i costi e migliorare la qualità di lavoro e di vita nei nostri uffici.

La svolta eco-sostenibile di Comunico

ridurre l'impatto ambientaleComunico raccoglie la sfida che il nostro sistema economico è chiamato ad affrontare, la sostenibilità ambientale, e decide di investire in progetti di efficienza energetica.

Perseguire la sostenibilità del proprio business attraverso la riduzione degli impatti legati allo svolgimento delle attività quotidiane porta con sé una serie di vantaggi, anche in termini di efficienza e di costi.

Comunico ha deciso di agire su due fronti: da un lato offrendo un servizio di consulenza specifica, dimostrando come si possa, attraverso semplici azioni, ridurre l’impatto ambientale; e dall’altro impegnandosi in prima persona elaborando e mettendo in pratica una strategia volta alla riduzione del proprio impatto ambientale.

In particolare, la politica ambientale di Comunico persegue i seguenti obiettivi strategici:

  • la riduzione delle emissioni in aria di CO2 e di altri gas nocivi;
  • la riduzione dei consumi energetici;
  • la riduzione dei rifiuti prodotti.

Ridurre l’impatto ambientale: inizia dalle emissioni in aria di CO2

Secondo una ricerca condotta da alcuni studiosi della Harvard University di Boston, ogni ricerca in internet genera 7 mg di CO2, dovuti agli elevati consumi di elettricità.

È infatti possibile calcolare le emissioni di anidride carbonica di eventi, prodotti, enti e organizzazioni con un metodo scientifico basato sul life cycle assessment (LCA), il ciclo di vita del prodotto.

Comunico si impegna, attraverso il proprio piano di sostenibilità ambientale, a mettere in pratica una serie di azioni volte alla riduzione delle emissioni in aria di CO2.

Tra queste vi è l’adesione al progetto Impatto Zero di LifeGate, che calcola, riduce e compensa le emissioni di anidride carbonica attraverso progetti di riforestazione in determinate aree (Italia, Costa Rica, Madagascar).

Per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera, Comunico incoraggia la condivisione delle auto (car pooling) e l’impiego dei mezzi pubblici per gli spostamenti dei propri dipendenti (auto aziendali, car sharing, bike sharing).

Inoltre, l’agenzia di comunicazione Comunico, si impegna altresì a garantire un migliore standard qualitativo dell’aria negli ambienti di lavoro, sfruttando le proprietà di alcune piante (come ficus, edera, dracena) per assorbire i gas nocivi emessi dai monitor.

In un’ottica di ristrutturazione degli spazi si potrebbe valutare anche la possibilità di creare una parete verde verticale per l’assorbimento dei gas nocivi, migliorando il comfort percepito all’interno degli uffici.

<h2class=”titoli-cister” >Ridurre l’impatto ambientale: abbassare i consumi energetici

È stato stimato che le spie luminose che rimangono accese quando spegniamo il computer consumano tra i 4 e i 12 watt all’ora. Solo il computer quando è in stand-by può arrivare a consumare fino a 20 watt all’ora, come una lampadina.

Un uso razionale dell’energia in ufficio consente non solo di ridurre l’impatto ambientale, ma anche di risparmiare sulle bollette, ottimizzando la spesa energetica.

Comunico ha deciso di formare e sensibilizzare i propri dipendenti sulle politiche ambientali per combattere lo spreco gratuito di energia. In primo luogo evitando gli stand-by: l’ultimo ad andarsene spegne tutto (luci, computer, stampanti, scanner, fotocopiatrici).

Ciascun dispositivo è collegato ad una ciabatta con un interruttore che, spento alla chiusura dell’ufficio, contribuisce ad evitare sprechi. Durante il giorno è preferita l’illuminazione naturale a quella artificiale, sfruttando la luce solare fino a quando diventa buio. Quando la luce artificiale si rende necessaria ci si accerta di evitare sprechi spegnendo la luce nelle stanze vuote e nei corridoi.

Una misura importante è sostituire il proprio sistema di illuminazione con uno a risparmio energetico (LED) e dotarsi di un wattometro per monitorare i consumi.

Ridurre l’impatto ambientale: tieni conto dei rifiuti prodotti

Ognuno di noi sul posto di lavoro può fare qualcosa per aiutare l’ambiente, contribuendo a rendere l’ufficio un posto più efficiente anche dal punto di vista ambientale.

L’adozione di comportamenti eco-sostenibili da parte di tutti i dipendenti e un’oculata gestione dei rifiuti consente di

ridurre l'impatto ambientale

ridurre gli sprechi. Comunico si impegna a limitare la produzione dei rifiuti in ufficio e ad effettuare la raccolta differenziata mediante un sistema di raccolta modulare.

I principali rifiuti prodotti sono carta, plastica e organico. In particolare, le azioni intraprese sono volte alla riduzione del consumo di carta (non si stampa se non è strettamente necessario, si recuperano e si riutilizzano fogli stampati come carta per appunti) e di imballaggi (si è el

iminata la plastica, ad esempio, mediante l’installazione di distributori d’acqua a boccioni).

Un altro intervento che contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente è rigenerare e riciclare le cartucce delle stampanti, le cartucce usate vengono così ricaricate d’inchiostro e rese disponibili per un nuovo utilizzo.

Organizzare un intervento di riduzione dei rifiuti in ufficio è possibile, recuperando e riciclando tutto ciò che può essere riutilizzato. In un’ottica di sviluppo eco-sostenibile, per ottimizzare la filiera produttiva e ridurre lo smaltimento in discarica, rientra anche l’eventuale sostituzione dell’immagine aziendale coordinata in carta riciclata e FSC (Forest Stewardship Council).

Comunico aderisce a Zero Impact Web, il progetto di LifeGate per compensare le emissioni di CO2 prodotte navigando su internet. E si impegna altresì a mettere in atto entro la fine del 2016 una serie di azioni volte a ridurre ulteriormente l’impatto della propria attività sull’ambiente.

Crediamo che informare in modo chiaro, semplice e diretto sugli scopi e i risultati, sia il modo migliore per educare ad un atteggiamento responsabile.

La nostra agenzia di comunicazione offre un servizio di consulenza specifico di comunicazione ambientale rivolto alle aziende. Perché quando si richiedono cambiamenti nei comportamenti quotidiani, la comunicazione e la condivisione si rivelano fattori strategici fondamentali.

Sei interessato ad una strategia di comunicazione creata su misura per te e la tua azienda?

CONTATTACI

No Comments

Post a Comment

CONTATTACI