a

Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Stand fiere idee per attirare l'attenzione delle persone

Stand fiere idee: 5 modi per attrarre visitatori al tuo stand

La partecipazione in fiera è ormai ufficiale e tu non vedi l’ora di attrarre nuovi clienti, ma soprattutto di far sapere al mondo intero il valore dei tuoi prodotti e servizi.

Sei talmente convinto della bontà della tua offerta che pensi che il pubblico, passando davanti al tuo stand, non potrà non accorgersene. Nella maggior parte dei casi, però, questo non accade con il risultato di collezionare risultati mediocri e ben al di sotto delle aspettative.

Perché? Perché tu sai quanto vali, i tuoi potenziali clienti ancora no. Se vuoi ottenere risultati concreti dalla tua partecipazione in fiera, devi prima di tutto attrarre visitatori al tuo stand e solo dopo potrai comunicare il valore della tua offerta.

Un compito tutt’altro che semplice dato che in fiera non sarai solo, ma circondato dai tuoi competitors, agguerriti tanto quanto te nella caccia di nuovi clienti.

Hai a disposizione appena una manciata di secondi per convincere le persone a sceglierti.

Come fare? Catturando la loro attenzione e suggerendo un buon motivo per fermarsi al tuo stand!

In altre parole, per far sapere che sei il migliore devi dimostrarlo, dando visibilità e personalità al tuo stand espositivo. In questo articolo ti daremo alcuni spunti per farlo.

5 idee per catturare l’attenzione dei visitatori in fiera

Nelle fiere la confusione regna sovrana e le persone sono esposte a migliaia di stimoli. Per “proteggersi”, i visitatori alzano delle barriere che sono disposti ad abbassare solo di fronte a qualcosa di straordinario.

La domanda che devi porti è: che cosa vogliono le persone? Meravigliarsi? Emozionarsi? Divertirsi? Relazionarsi? Se vuoi catturare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti devi creare una brand experience incentrata su di loro. Ecco alcune idee:

1. Offrire un intrattenimento

Per attrarre visitatori al tuo stand, crea un’interazione con il pubblico. Le persone non si curano di ciò che un’azienda può fare per loro fino a quando non mostra come un prodotto o un servizio può effettivamente cambiare le loro vite.

Ecco perché le dimostrazioni pratiche, i meeting con personaggi autorevoli, gli showcooking e i mini-corsi organizzati all’interno di un contesto fieristico hanno sempre grande successo.

Sfrutta anche i supporti multimediali a tua disposizione (monitor, schermi touch, totem interattivi, ecc.) per coinvolgere il pubblico. Crea un percorso emozionale che permetta ai visitatori di vivere un’esperienza unica e di sviluppare un ricordo positivo del brand quando tutto sarà finito.

2. Fare un regalo speciale

Offrire qualcosa è sempre un buon modo per attirare visitatori al proprio stand. Si tratta di una carta vincente, da giocare però nel modo giusto, per non rischiare di buttare all’aria soldi senza ricevere nulla in cambio.

Gadget sì, ma non per tutti. Fai in modo che i tuoi omaggi siano desiderabili. Potresti distribuirli a un orario prefissato, magari dopo la tua presentazione, per dare alle persone un motivo in più per partecipare.

Niente portachiavi, cappellini e apribottiglie brandizzate. Il tuo omaggio dovrà avere un valore reale per i tuoi clienti. Meglio se esclusivo, cioè prodotto in edizione limitata per quel particolare evento in modo da consegnare un oggetto unico che i presenti in quell’occasione saranno i soli a possedere.

3. Far provare qualcosa di nuovo

Vuoi incuriosire i visitatori in fiera? Presenta il tuo prodotto in modo alternativo, inatteso, inusuale, originale. Potresti, per esempio, sfruttare la realtà aumentata per permettere ai visitatori di interagire virtualmente con i tuoi prodotti.

Puntando uno smartphone o un tablet su un oggetto, le persone potranno materializzare di fronte a sé oggetti in 3D, accedere a informazioni aggiuntive o visualizzare filmati. Anche le attività di gamification sono particolarmente efficaci per attrarre visitatori e prolungare la loro permanenza all’interno dello stand. Le persone amano fare qualcosa di divertente e il proxity marketing apre nuove interessanti possibilità di interazione, coinvolgendo tutti coloro che si trovano a passare nelle vicinanze.

4. “Coccolare” i visitatori in fiera

Se vuoi attrarre i visitatori al tuo stand devi creare un ambiente accogliente e familiare. Per fare ciò dovrai curare ogni aspetto, dalla comunicazione all’allestimento che dovrà essere originale, attraente e in linea con l’identità aziendale.

Meglio uno stand semplice che sappia mettere in evidenza i tuoi punti di forza piuttosto che uno spazio espositivo ricco di stimoli che potrebbero richiedere uno sforzo eccessivo e scoraggiare i visitatori a fermarsi.

Scegli, dunque, con cura il look e il feel dell’allestimento, senza rinunciare a una sceneggiatura creativa e suggestiva. Predisponi un’area ristoro e una zona relax dove i tuoi ospiti potranno rilassarsi, ricaricare i cellulari, connettersi a Internet e colloquiare in tutta tranquillità.

5. Organizzare un evento riservato

Vuoi attirare più clienti possibili al tuo stand? Non aspettare che questi passino davanti a te il giorno della fiera. Molti avranno già pianificato le loro visite e magari tu non sei incluso nella lista.

Sonda la partecipazione dei tuoi contatti prima dell’evento, recapita loro un invito speciale, con i riferimenti esatti per poterti trovare. Suggerisci un valido motivo per passare da te: un’offerta speciale, l’anteprima di un nuovo prodotto, un evento imperdibile, un omaggio esclusivo.

Dai anche, a chi lo vorrà, la possibilità di prenotarsi per un appuntamento o un evento a numero chiuso. Così facendo potrai contare su un tot di visitatori “sicuri” che sortiranno un effetto “calamita” attirando nuovi potenziali clienti.

In conclusione, per attrarre visitatori in fiera occorre essere abili nel comunicare con immediatezza un messaggio. Con un solo colpo d’occhio, il visitatore deve capire che non fermandosi al tuo stand perderà qualcosa di importante.

Le nuove tecnologie e trend dell’experience marketing hanno aperto nuove strade per coinvolgere il pubblico e consentire nuove forme di interazione con i prodotti e servizi di un’azienda.

Ovviamente non basta attrarre i visitatori al proprio stand se tutto ciò che viene dopo è affidato al caso. Una volta “conquistata l’attenzione” occorre meritarsela, dimostrando alle persone che fermarsi non è stato un errore.

Che cosa intendi fare una volta che hai attratto un potenziale cliente? Il percorso che porta un semplice visitatore a diventare un contatto qualificato e poi un cliente effettivo non è semplice.

Per sapere come realizzare uno stand che converte, soddisfa i tuoi obiettivi di marketing e non rende la fiera un inutile spreco di soldi, non ti resta che aspettare il prossimo articolo o contattarci subito per scoprirlo.

©2018 Comunico Group | VAT IT 02075060026